Recuperare crediti in Canada è più semplice e sicuro grazie ai consigli di Euler Hermes

Le esportazioni italiane verso il Canada stanno crescendo. A innescare l’ascesa è stato l’accordo siglato nel 2017 fra l’Ue e il Paese nordamericano: si tratta del CETA (Comprehensive Economic Trade Agreement), pensato per favorire gli scambi commerciali fra le due aree.

 

 Euler Hermes Collection Complexity index Canada

L’Italia esporta in Canada soprattutto prodotti alimentari o legati al mondo dell’arredamento (soprattutto ceramiche). Si prevede che in breve questo mercato crescerà notevolmente, offrendo nuove occasioni di investimento.

Vediamo ora qualche consiglio per una corretta gestione del credito commerciale in questo paese, così da essere pronti di fronte ogni imprevisto.

Il Canada ha un efficiente sistema giudiziario ma le leggi applicabili possono variare notevolmente da un luogo a un altro per via della presenza di sistemi normativi federali e locali. Per questo motivo, al momento della sottoscrizione del contratto è sempre buona regola adottare alcune precauzioni:

  • disciplinare dettagliatamente l’accordo tra le parti
  • prevedere nell’accordo garanzie personali a tutela del rapporto contrattuale
  • inserire nell’accordo la clausola di giurisdizione 

 Guida al recupero crediti in Canada

 

Trovare un accordo…

 

Visti gli ingenti costi di un’azione legale, tentare una negoziazione è sempre raccomandabile. Come prima cosa bisogna raccogliere le informazioni necessarie:

- valutare sempre il patrimonio della ditta debitrice e verifica che sia attiva;

- escludere che il debitore sia sottoposto a procedure concorsuali

In questa fase, il primo passo consiste nel rintracciare il debitore -anche telefonicamente- e sollecitare il pagamento inviando una lettera di messa in mora.

È importante ricordarsi sempre di consegnare i documenti necessari in doppia lingua, firmandoli su entrambi i lati.

Ecco un breve elenco di tutto ciò che ti servirà:

  • estratto conto (firmato e timbrato dal legale rappresentante del venditore);
  • copie conformi all’originale delle fatture (firmate e timbrate dal legale rappresentante);
  • bolle di consegna firmate dall’acquirente;
  • ordini (sarebbe molto utile indicare la persona che ha effettuato l’ordine e produrre prova scritta firmata dall’acquirente);
  • corrispondenza intercorsa tra le parti;
  • riconoscimento del debito o promesse di pagamento (fortemente consigliato).

In Canada i termini di prescrizione sono molto brevi, (2 anni -3 in Quebec- dalla data della fattura) quindi è importante fare in fretta.

Infografica recupero crediti in Canada

 

… O fare causa

 

Se in caso contrario non si trova un accordo, non resta che rivolgersi al giudice.

Quali documenti servono?

Tutti i documenti necessari per avviare il procedimento ordinario devono essere consegnati in copia conforme all’originale e timbrati e firmati dal legale rappresentate. Ecco la lista:

  • estratto conto;
  • fatture;
  • bolle di consegna;
  • ordini (non necessari, ma consigliati).

Che tipo di procedimento si applica?

Il procedimento applicabile è quello ordinario;

a) nel caso in cui non vi sia opposizione da parte del debitore, la Corte emetterà un provvedimento sommario. Il debitore può però, entro un anno dal provvedimento, presentare appello se riesce a dimostrare che la mancata opposizione è dipesa da cause a lui non imputabili.

 b) In caso di opposizione, invece, si procederà all’ascolto dei testimoni

Quanto dura il processo?

 La durata del procedimento può variare tra i 12 e i 36 mesi e dipende dalle argomentazioni della difesa.

Chi paga le spese?

Si può richiedere alla Corte che la parte che perde la causa venga condannata anche al pagamento delle spese legali.

Ottenuta la sentenza quanto tempo mi resta per agire?

L’esecuzione può essere fatta entro 10 anni dall’emissione del titolo e dura in media qualche mese. I costi iniziali variano tra i 200$ ed i 500$.

 

Le alternative all'azione legale

 

La ADR - Alternative Dispute Resolution methods

Questa procedura è paragonabile all’arbitrato ed è molto diffusa in Canada soprattutto perché permette di non compromettere le future relazioni commerciali tra le parti. Il procedimento si conclude con una decisione finale, vincolante nel merito se omologata dalla Corte Provinciale.

 

Procedure concorsuali

 

Il CCAA - Canadian Creditors Arrangement Act

Lo scopo di questa procedura è conservare la società o procedere alla  liquidazione, nel caso in cui questa abbia un debito superiore ai 5 milioni di dollari canadesi. I creditori interessati a partecipare al procedimento devono presentare domanda di ammissione del loro credito entro 30 giorni dalla proposta del debitore che diviene efficace in caso di approvazione da parte dell’assemblea dei creditori e approvata dal Tribunale.

Assignment in Bankruptcy: volontario o deciso dalla Corte, solitamente non ci sono dividendi;

Receivership: richiesta presentata da un creditore di assoggettare la ditta debitrice a procedura concorsuale

Clausola di riservato dominio: la Retention of Title (RoT) è una procedura non comune in Canada e richiede un accordo fra le parti e la registrazione di un estratto conto presso la Provincial Property Secutity Registrations (PPSR) attraverso cui si può assegnare la qualità di secured creditor al creditore che in questo modo può reimpossessarsi dei beni o ottenere il pagamento degli stessi. 

Compila il form