Il mercato delle macchine agricole

La dimensione del mercato globale delle macchine agricole è stata di 139,0 miliardi di USD nel 2018.

2 min

Pesa la guerra commerciale USA – Cina. Il trend degli ultimi anni vede una minore incidenza delle trattrici.  La domanda di macchine agricole rimane su una traiettoria difficile, con una economia agricola che stenta in gran parte del mondo, ulteriormente esacerbata da condizioni meteorologiche impreviste dall'inizio della guerra commerciale USA - Cina che crea pressioni e incertezza per le prospettive a breve termine dei redditi agricoli (influenzati anche dall’andamento delle materie prime). Tuttavia, i fondamentali del settore a lungo termine restano solidi, con la produzione agricola globale che deve raddoppiare entro il 2050 per adeguarsi al tasso di crescita della popolazione globale. Anche l'industria globale delle attrezzature agricole è nel mezzo di una fase evolutiva guidata dalla tecnologia della connettività e da tecnologie di propulsione autonome e basate su carburanti alternativi volte all'efficienza e alla sostenibilità.

Il mercato europeo (poco più di 50 mld di euro) ha chiuso il 2018 in flessione, dopo il calo post Mother Regulation (finalizzata a rendere omogenee le regole in tutta Europa), e le prospettive per il 2019 non sembrano positive. In Italia il mercato dei trattori agricoli cresce meno che nel resto d'Europa, e l'usato supera il nuovo con vendite anche via e-commerce. Il settore è in flessione a livello di export da almeno un paio d’anni anche se la bilancia commerciale continua a mantenersi attiva. L’Europa assorbe i ¾ delle macchine italiane, soprattutto Francia, Germania e Spagna, mentre crolla il mercato statunitense.

Invece le altre macchine agricole italiane tengono meglio, con un export che vale ca. 3 volte quello dei trattori e una bilancia commerciale sempre in attivo. Gli Stati Uniti qui sono addirittura in crescita. A livello di furti, piaga del settore, diminuisce il numero ma aumenta il valore dei mezzi rubati.

Previsioni

La crescita futura dell'industria europea delle attrezzature agricole sarà favorita dalla crescita della popolazione, dall'aumento della domanda di prodotti agricoli e dall'aumento della superficie agricola destinata alla produzione agricola. Si prevede che entro il 2023, i macchinari registreranno un CAGR di circa il 6,6% mentre è probabile che il mercato dei trattori subirà una crescita limitata. L'agricoltura di precisione e l'agricoltura digitale stanno guadagnando terreno in numerosi paesi europei e probabilmente contribuiranno alla domanda futura sia in termini di entrate che di numero totale di unità. Queste tecniche aiutano nel monitoraggio remoto e stabiliscono il controllo dei processi di coltivazione e registrano anche i dati ad esso correlati. Una maggiore integrazione di tecnologie avanzate nelle attrezzature agricole sta portando a un aumento della domanda di attrezzature agricole moderne. Nei prossimi anni, la crescita del mercato dovrebbe essere alimentata dall'aumento della domanda e dall'aumento dei prezzi dei prodotti agricoli, da un migliore quadro normativo e dall'adozione della meccanizzazione come i robot agricoli.