Il tedesco Wumms contro il francese Relance: chi è più bravo?

21 Settembre 2020

Executive Summary

Per stimolare la crescita dopo la caduta di Covid-19, Germania e Francia hanno introdotto grandi pacchetti di stimolo, che, in termini di entità, si collocano nella stessa fascia (4,3% del PIL del 2019 in Francia contro il 3,8% in Germania). Scavando sotto la superficie, tuttavia, si scoprono approcci profondamente divergenti per stimolare la ripresa. In particolare, le due economie sembrano aver preso spunto dalle rispettive regole economiche, con la Francia che si è concentrata soprattutto sul sostegno dell'offerta (si veda l'Appendice per i dettagli) mentre la politica fiscale tedesca ha preso spunto dai libri di testo keynesiano.